Liste di attesa

ultimo aggiornamento: 30/03/2017

Sezione relativa alle liste di attesa, come indicato all'art. 41, c. 6 del d.lgs. 33/2013

Art. 41 - Trasparenza del servizio sanitario nazionale 

 

Il governo delle liste e dei tempi di attesa rappresenta in tutti i sistemi sanitari uno dei problemi maggiormente avvertiti dai cittadini.

La Regione e le Aziende Sanitarie, attraverso questa sezione del Portale Regionale della Salute, intendono comunicare in modo diretto e trasparente verso i cittadini l'andamento dei tempi di attesa nelle strutture sanitarie pubbliche e private accreditate, operanti sul proprio territorio.

La rilevazione dei tempi d'attesa viene effettuata prendendo in considerazione le prestazioni che rientrano nel monitoraggio previsto dal Piano Nazionale per il Governo delle Liste di Attesa (PNGLA): si tratta di 43 prestazioni, fra visite specialistiche e prestazioni di diagnostica strumentale.

I tempi di attesa vengono suddivisi in:

  • tempi di attesa ex ante: si tratta dei tempi di attesa prospettati al cittadino al momento della prenotazione. In conformità a quanto previsto dal PNGLA, sono considerati soltanto i primi accessi (visite e/o esami diagnostici che vengono effettuati per la prima volta a causa di un problema di salute), con esclusione pertanto delle visite/prestazioni di controllo;
  • tempi di attesa ex post: sono calcolati come l'intervallo temporale fra data di prenotazione di una prestazione e data di effettiva erogazione della stessa. Rappresentano quindi l'attesa "reale" (spesso notevolmente più contenuta dell'attesa "ex ante").

(dal sito http://www.sanita.puglia.it)