SEZIONE TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PAESAGGIO

Archiviato
Responsabile
- Attraverso l'Osservatorio del Paesaggio istituito con l.r. n. 20/2009, in adempimento all'art. 133 del d.lgs. n. 42/2004, svolge studi, analisi e ricerche sul paesaggio e sui beni culturali della Regione, avvalendosi del supporto del sistema universitario e di ricerca regionale e della collaborazione degli uffici ministeriali periferici preposti alla tutela; formula proposte per la definizione delle politiche di conservazione e valorizzazione del paesaggio ai sensi dell'articolo 137 del d.lgs. 42/2004 e smi; - favorisce lo scambio di conoscenze e la cooperazione tra le amministrazioni pubbliche statali e locali, le universita' e gli organismi di ricerca, i settori professionali, l'Osservatorio nazionale per la qualita' del paesaggio e la societa' civile soprattutto allo scopo di promuovere un uso consapevole del territorio e la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico e culturale della regione; - promuove attivita' di sensibilizzazione della societa' pugliese finalizzate alla salvaguardia e al recupero dei valori espressi dal patrimonio paesaggistico culturale ed identitario anche attraverso l'attivita' degli Ecomusei di cui alla l.r. n. 15/2011; - promuove ed incentiva la tutela e la valorizzazione delle opere di architettura moderna e contemporanea (anche ai sensi della l.r. n. 14/2008) integrandole nelle politiche di tutela attiva del paesaggio; - attraverso una costante attivita' di monitoraggio, acquisisce ed elabora informazioni sullo stato e sull'evoluzione del paesaggio al fine del periodico aggiornamento del Piano Paesaggistico Territoriale Regionale (PPTR); - coordina le attivita' di aggiornamento periodico del piano paesaggistico territoriale regionale, anche attraverso il monitoraggio compiuto dall'Osservatorio regionale per la qualita' del paesaggio ed il coinvolgimento di amministrazioni locali, enti ed associazioni, garantendone il coordinamento nel quadro della pianificazione generale e favorendo politiche perequative ai sensi della legge regionale n. 20/2001, anche mediante specifici incentivi e sperimentazioni; - coordina l'attuazione del PPTR attraverso le seguenti attivita': a) su istruttoria del Servizio Osservatorio e Pianificazione paesaggistica, formula proposte alla Giunta Regionale per il rilascio del parere di compatibilita' paesaggistica di cui all'art. 96 comma 1 lett. a), b) e c) delle NTA del PPTR; b) su istruttoria del Servizio Osservatorio e Pianificazione paesaggistica, formula proposte alla Giunta Regionale per il rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche e degli accertamenti di compatibilita' paesaggistica in deroga ai sensi dell'art. 95 delle NTA del PPTR; c) coordina il rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche, anche ex post, e degli accertamenti di Compatibilita' Paesaggistica, ove non delegate ai Comuni, nonche' in tutti i procedimenti amministrativi di competenza regionale ai sensi dell'art. 7 della l.r. n. 20/2009 e smi; - formula proposte alla Giunta Regionale ai fini dell'attribuzione della delega delle funzioni paesaggistiche a Comuni, Province, associazioni o unioni di comuni ed esercita attivita' di controllo sugli enti delegati nonche' di supporto e di affiancamento alle Commissioni Locali per il paesaggio; - cura il contenzioso in collaborazione con il Dipartimento e l'Avvocatura Regionale; - su istruttoria del Servizio Parchi e tutela della biodiversita', predispone lo schema di disegno di legge per l'istituzione di Aree naturali protette regionali di cui alla legge regionale 19/1997; - su istruttoria del Servizio Parchi e tutela della biodiversita', formula proposte alla Giunta Regionale per l'istituzione dei siti Rete Natura 2000, per l'approvazione dei piani di gestione dei siti Rete Natura 2000 e per l'adozione e l'aggiornamento delle Misure di Conservazione degli stessi siti, coordinando a tal fine le necessarie attivita' di monitoraggio previste dalle vigenti norme in materia; - coordina l'attuazione della programmazione eurounitaria e del programma triennale dell'ambiente attinenti alla tutela della biodiversita' anche ai fini della realizzazione della rete ecologica regionale; - formula proposte alla Giunta Regionale per l'attuazione delle politiche della conservazione della natura, anche attraverso la rete delle aree protette regionali; - ha la titolarita' e responsabilita' degli interventi di propria competenza finanziati con risorse del Programma Operativo FESR 2014/2020, ne cura le procedure di attuazione, conformemente al manuale operativo del Programma e delle Direttive Comunitarie in materia; - attua lo sviluppo dei quadri di conoscenza del territorio, per quanto riguarda gli aspetti di natura paesaggistica e naturalistica attraverso l'uso del sistema informativo territoriale (SIT).

Contatti

Telefono 1
0805406882
Telefono 2
0805403339
Data di ultima modifica: 24/09/2022
Data di pubblicazione: 22/07/2021