SERVIZIO MINORI, FAMIGLIE E PARI OPPORTUNITA' E TENUTA REGISTRI

Archiviato
Responsabile
Struttura di appartenenza
- attua gli interventi a sostegno delle responsabilita' familiari e della tutela minori e supporta gli Ambiti territoriali per l'attuazione degli interventi socio-assistenziali e socio-educativi programmati e realizzati a supporto di famiglie, minori e adolescenti; - collabora con la Sezione nel sostegno alla domanda di servizi per minori e la qualita' del sistema di offerta, anche attraverso la gestione dei relativi Cataloghi; - svolge attivita' istruttoria riferita all'aggiornamento dei registri delle strutture sociali per minori, disabili ed anziani; - predispone le modifiche ed adeguamenti dei regolamenti relativi ai servizi e agli interventi a valenza sociali; - collabora con il Dirigente della sezione nel coordinamento degli interventi ed attivita' di indirizzo a favore degli Ambiti territoriali in materia di affido familiare e delle altre forme di accoglienza familiare; - supporto alla Sezione nella programmazione e il coordinamento degli interventi, anche di carattere sperimentale, di prevenzione dell'istituzionalizzazione dei minori, di sostegno alla genitorialita' vulnerabile (PIPPI) e di sostegno all'autonomia dei neo-maggiorenni fuori famiglia (care leavers); - collabora con la Sezione nell'attivita' di raccordo e il monitoraggio delle azioni condotte per l'attuazione del principio di pari opportunita' di genere "gender mainstreaming" e promozione di azioni volte a favorire l'eguaglianza di genere (gender equality) in ciascuna dimensione della vita: personale, professionale, formativa; - supporta la Sezione nel coordinamento del programma dei Distretti per le Famiglie e la diffusione del marchio "Puglia loves family" - network di operatori ed enti amici delle famiglie, in collaborazione con Puglia Promozione e le strutture regionali competenti in materia di Turismo, Commercio, Cultura; - supporta la Sezione nella programmazione degli interventi per la conciliazione dei tempi di vita e dei tempi di lavoro (worklife balance) e la promozione del welfare aziendale; - - collabora con la Sezione nella programmazione strategica in materia di prevenzione e contrasto della violenza, sostegno e tutela dei diritti delle donne, in attuazione della legge regionale n. 29/2014 e in coerenza con i Piani nazionali specifici e coordinamento di tutte le azioni inerenti la prevenzione e il contrasto della violenza su donne e minori, ivi compreso il monitoraggio e la valutazione delle azioni finanziate e degli interventi realizzati; - procede all'attuazione e al monitoraggio delle azioni definite nell'Agenda di genere per quanto di competenza del Dipartimento Welfare; - attua le azioni volte ad assicurare le pari opportunita' ad LGBT; - cura l'istruttoria delle azioni volte alla rimozione di ogni ostacolo alla liberta' ed uguaglianza dei cittadini, in ciascuna dimensione della vita: personale, familiare e professionale; - - cura, per conto del Dipartimento, i rapporti con la Sezione Istruzione, con il Dipartimento Famiglie e con il Dipartimento per le Pari Opportunita' istituiti presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Data di ultima modifica: 02/12/2022
Data di pubblicazione: 22/03/2022